CIAO

  “Amavo restare sospeso periodicamente pensando di non pensare, pensavo spesso di avere una
sfera egocentrica e paradossale che non riusciva ad equilibrare il mio stato d’animo passeggero.” …e quello che ci succedeva non faceva quasi parte di noi .                                                                 Paolo Sassaroli